IV Edizione Mediterranean Cooking Congress.


Nascono i Laboratori di Gusto Mediterraneo.

Per la IV edizione del Mediterranean Cooking Congress il programma si arricchisce con “I Laboratori di Gusto Mediterraneo” con focus sugli alimenti che ormai rientrano nella quotidianità di ogni cittadino del Mediterraneo. MCC è stato ideato dalla società By Tourist nel 2014 con tappe itineranti tra le Nazioni del Mediterraneo per approfondire i Sapori e le tradizioni di questi territori, con fam trip, press tour, workshop, tavole rotonde, convegni, Cooking show e momenti b2b. Dopo le tappe in Croazia e Spagna, da quest’anno l’evento si arricchisce di due appuntamenti dedicati ai Laboratori di Gusto Mediterraneo, sarebbe a dire due focus su alimenti che fanno ormai parte della quotidianità di ogni cittadino del Mediterraneo: Olio e Pasta. Durante i laboratori ci sarà una fase tecnica di approfondimento con esperti di settore, analisi sensoriale, tavola rotonda a cui seguiranno degustazioni e Cooking show oltre che una relazione tecnica che sarà pubblicata nella sezione Guida “Mediterranean Experiences” della rivista Gusto Mediterraneo in uscita ad aprile 2018.

Il 21 novembre Meeting sul tema dell’olio da Pizza Gourmet di Giuseppe Vesi.

Il primo appuntamento e’ dunque martedi 21 novembre da Pizza Gourmet di Giuseppe Vesi in via Caracciolo 13, con un meeting tecnico sul tema dell’Olio, dall’analisi sensoriale al confronto tra esperti ed infine degustazione con cocktail e pizza Gourmet per esaltare le caratteristiche peculiari degli oli, secondo quanto definito durante la tavola rotonda.olio_vesi

 

Il Grano che Cresce.

Giovedi 25 gennaio ore 9.30 al PastaBar Leonessa con il Professor Masi, Pellegrino di Terre di Resilienza, i Pastai Leonessa e Mancini, e lo chef Di Pino del ristorante stellato La Caravella di Amalfi.

E’ in programma per giovedì 25 gennaio alle ore 9.30 un nuovo appuntamento formativo ed informativo organizzato dal team del Mediterranean Cooking Congress, costituito da Michele Armano, giornalista di Il Denaro e docente del Gambero Rosso Academy, Vincenzo D’Antonio, giornalista di Italia a Tavola, Luisa Del Sorbo, manager della società By Tourist e ideatrice dell’evento, Santa Di Salvo, giornalista di Il Mattino, e Filomena Petrella del team della rivista Gusto Mediterraneo. Tema del confronto indetto il 25 gennaio sarà “Il Grano che Cresce” con una tavola rotonda dalle 9.30 alle 11.30 al PastaBar Leonessa  all’interporto di Nola (Lotto C).

Interverranno: Antonio Pellegrino, Presidente di Terre di Resilienza, Paolo Masi, ordinario di ingegneria dei Processi alimentari presso l’Università di Napoli Federico II, i Pastai Oscar Leonessa (Campania) e Massimo Mancini (Marche) che racconteranno la loro esperienza dal grano alla produzione di Pasta Artigianale, Antonio Di Pino, chef patron del ristorante La Caravella di Amalfi (stella Michelin più antica di Italia e tra le dieci stelle Michelin più antiche di Europa).
Alla tavola rotonda potranno accreditarsi massimo 35 operatori del settore e docenti degli istituti alberghieri, come uditori che potranno contribuire con le loro osservazioni al dossier che sarà pubblicato successivamente sulla rivista in doppia lingua Gusto Mediterraneo di Aprile. Seguirà la degustazione dal tema “Spaghetti O’Clock” passando dalla frittata di pasta alla degustazione di due ricette con spaghetti artigianali realizzati dal Pastificio Artigianale Leonessa e il Pastificio Agricolo Mancini. Naturalmente saranno esaltati gli ingredienti principali della cucina Mediterranea, dalle materie prime al prodotto finale, quindi dal grano alla pasta e dagli ulivi all’olio. Non mancherà un grande protagonista: il pomodoro, che accompagnerà le ricette della giornata, dalla frittura di apertura alla spaghettata.

Per accreditarsi inviare email a:
Info@cookingcongress.com – www.cookingcongress.com

Non sarà possibile l’accesso senza accreditamento.

leonessa